Tavolo Tecnico Emergenza Covid-19 – Comunicazioni

Prot. 1313/20G

Si comunica agli iscritti che, con riferimento alla istituzione del Tavolo Tecnico Emergenza COVID-19 con lo scopo di far fronte alle esigenze attuali della nostra professione, di pianificare il futuro prossimo della professione stessa ed, infine, di discutere delle modifiche, derivanti da questa tragica esperienza, sul nostro modo di concepire le abitazioni, gli ospedali e l’ambiente urbano, è stato attivato il seguente indirizzo di posta elettronica: emergenzarchitetti@napoli.archiworld.it

A detto indirizzo sarà possibile inoltrare richieste su tematiche generali da parte degli Iscritti interessati. L’istanza sarà’ inoltrata all’attenzione  del Consigliere Referente Coordinatore del Tavolo Permanente, arch. Antonio Ciniglio, al fine di ricevere chiarimenti e indicazioni. In allegato alla presente: Comunicazione 001 del Consigliere Coordinatore e Relazione Organizzativa del Tavolo Tecnico.

OUC Covid Linee Generali

OUC Covid Prot. 1311/2020

Comunicazione del Presidente Leonardo Di Mauro agli iscritti – 2 aprile 2020

Prot. 1213/20G

Cari Colleghi,

con la speranza che tutti stiate bene, dato che oggi il valore della vita assume un ruolo assoluto, vi comunico ciò che il Consiglio OAPPCNA all’unanimità ha deliberato con effetto immediato:

1) devolvere la somma di € 35.000 all’Ospedale Cotugno di Napoli finalizzata all’acquisto di attrezzature per il reparto di terapia intensiva. Con questo contributo, che è parte delle vostre quote ed è recuperato dal Bilancio dell’Ordine, abbiamo voluto manifestare la solidarietà di tutti noi Architetti napoletani a un Ospedale che oggi è in prima linea nella cura di questa terribile pandemia nella speranza che, tutti insieme, uniti, possiamo farcela, ed esprimere al tempo stesso la nostra vicinanza ai Medici, agli Infermieri e a tutto il Personale delle strutture sanitarie tanto impegnati in questa lotta;

2 istituire un fondo di solidarietà, a cui attingere, destinato al sostegno dei colleghi che, per esigenze momentanee, non possono contribuire alla propria quota di iscrizione all’Ordine. Far confluire, inoltre,  in questo fondo un contributo, facoltativo, fatto da un’ulteriore quota o parte di essa offerta dai colleghi più fortunati. Sarà poi cura del Consiglio stabilire le modalità per poterne fruire;

3) costituire un tavolo tecnico emergenza COVID-19 allo scopo di far fronte alle circostanziate esigenze attuali della nostra professione e di pianificare il futuro prossimo della professione stessa, ma anche discutere delle trasformazioni che deriveranno da questa tragica esperienza al nostro modo di concepire le abitazioni, gli ospedali e l’ambiente urbano;

4) provvedere al recapito delle firme digitali a domicilio per i colleghi che ne fanno richiesta.

Leonardo Di Mauro – Presidente

Comunicazione del Presidente Leonardo Di Mauro agli iscritti – 25 marzo 2020

Prot. 1117/20G

Cari Colleghi,

stiamo vivendo un momento molto difficile che nessuno di noi si sarebbe aspettato di vivere: siamo in un’emergenza sanitaria planetaria che, costringendoci a fermare tutte le attività lavorative, sarà inevitabilmente anche causa di una gravissima crisi economica in tutto il mondo.

L’interesse prioritario di tutti dev’essere quello di salvare quante più vite umane possibile in rispetto del codice morale ed etico che antepone il valore della vita a ogni interesse economico.

Successivamente, quando l’emergenza sarà almeno in parte rientrata, si potranno valutare i danni e soprattutto capire da dove partire per ricostruire, perché questa pandemia vale una guerra e come tale sappiamo che lascerà morti e distruzione.

Noi del Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia, come tanti tra voi, vorremmo che questa distruzione portasse a una nuova concezione di vita e a uno sviluppo economico più sano ed equilibrato, che fosse per tutti un’occasione di rinascita. Di questa rinascita noi architetti potremmo essere gli artefici mostrando al mondo la strada del bello attraverso una qualità di vita sostenibile e in armonia con la Natura. Ribadendo con forza il nostro ruolo dovremo, però, di conseguenza far valere i nostri diritti economici e sociali e, se necessario, dobbiamo essere pronti a farlo anche con dure proteste.

Come Organo istituzionale durante questa crisi abbiamo suggerito a tutti gli Organi superiori azioni che, nel susseguirsi frenetico degli eventi, sono state recepite e messe in campo in maniera certo non esaustiva, ma sono comunque un buon punto di partenza per future azioni ancora più incisive.

Le riassumiamo qui di seguito, per maggiore informazione:

•             9 marzo. Il presidente comunica agli iscritti che viene sospesa la seduta di Consiglio prevista per  quel giorno; proroga la scadenza del pagamento delle quote di iscrizione dell’anno 2020 a data da definire; invia a Inarcassa la richiesta di proroga o di congelamento del contributo giugno 2020; richiede al Direttore Generale ASLNA1 Centro la proroga della scadenza del Bando di Concorso degli Incurabili (in seguito ottenuta e pubblicata sul sito di Invitalia il 16 marzo); reinvia al CNAPPC la richiesta di proroga del semestre operoso per l’acquisizione CFP dal 30 giugno al 31 dicembre 2020, già avanzata in data 26 febbraio 2020.

•             10 marzo. Il CNAPPC accoglie la richiesta di proroga  del semestre di ravvedimento operoso avanzata dall’Ordine.

•             12 marzo. Viene comunicata agli iscritti la chiusura degli uffici dell’Ordine da venerdì 13 a mercoledì 25 marzo e l’attivazione della modalità di lavoro agile telematico per il personale dell’Ordine.

•             16 marzo. Approvazione da parte del CNAPPC della creazione di una cabina di regia sull’aggiornamento delle iniziative per l’emergenza epidemiologica proposto dall’ Ordine e dalla Federazione Ordini Architetti della Campania.

•             18 marzo.  Il CNAPPC organizza un Incontro informativo straordinario del Consiglio Nazionale con gli Ordini Provinciali per il successivo giorno 23 invitando gli Ordini a formulare proposte. Le proposte presentate sono le seguenti. (documento da leggere)

•             20 marzo.  Comunicato Stampa dell’Ordine (ANSA, AD Kronos) : documento da leggere.

•             23 marzo. Partecipazione del presidente e del vicepresidente Ceparano all’Incontro informativo straordinario del CNAPPC con gli Ordini Provinciali.

Si comunica, infine, che nel prossimo Consiglio, previsto a breve, verranno prese iniziative di sostegno per le Strutture Ospedaliere e per gli Iscritti in considerazione dell’emergenza sanitaria.

Leonardo Di Mauro – Presidente

Manifestazione d’interesse per l’individuazione di un esperto da nominare quale Componente della Commissione per la selezione di n.1 Dirigente Tecnico scadenza presentazione domande 11 febbraio ore 13,00

PROT. 451/20/G

Il Consiglio di questo Ordine, avendo ricevuto richiesta dal Comune di Nola – Prot. 86/20/T del 09/01/2020 –  di individuare un “esperto da nominare quale componente della commissione per la selezione di n.1 Dirigente da destinare al settore Tecnico del Comune di Nola,” comunica di aver indetto una Manifestazione d’Interesse rivolta ai propri iscritti.

Requisiti per la partecipazione richiesti dal Comune di Nola: docente universitario o qualifica dirigenziale nel settore tecnico.

Si richiede di inviare la propria disponibilità, con allegato curriculum vitae e documento di riconoscimento, entro il giorno martedì 11 febbraio alle ore 13,00 all’indirizzo archnapoli@pec.aruba.it

Richiesta Comune di Nola

 

Opportunità di finanziamento per le piccole/medie imprese operanti nel settore del commercio e dell’artigianato

Avviso commercio

Avviso artigianato

Si invitano tutti gli iscritti interessati ad avere informazioni più approfondite sulle opportunità di finanziamento attive a scrivere all’indirizzo finanziamenti.archna@gmail.com

Si comunica che giovedì 30 gennaio dalle ore 15,00 alle ore 18,00 il dott. Gennaro Di Vincenzo sarà presente presso la sede dell’Ordine per incontrare gli architetti interessati ad accedere a tali misure.