“Stati generali delle Professioni” – 4 giugno 2020

Il Comitato Unitario delle Professioni e la Rete delle Professioni Tecniche hanno convocato gli Stati Generali delle Professioni italiane per il 4 giugno 2020.
E’ possibile per gli iscritti seguire la manifestazione, che sarà trasmessa on line su tutti i social network, necessaria per far sentire al Governo il malessere di una componente produttiva essenziale del Paese e quindi far correggere il “Decreto Rilancio” durante il passaggio parlamentare della conversione in legge. Quelle degli studi professionali, infatti, sono state ritenute attività essenziali e in quanto tali escluse dall’elenco delle chiusure imposte per legge durante il periodo dell’emergenza sanitaria, ancora in atto, per prevenire e arginare i contagi da Covid-19. Si tratta di un’inaccettabile discriminazione per 2,3 milioni di professionisti.

Circolare n.69

Comunicato stampa

Fondo di solidarietà Covid 19 per gli iscritti – Condizioni e criteri per la concessione dei benefici economici collegati all’emergenza Covid 19 per l’anno 2020 – Parziale rettifica ed integrazione di quanto già pubblicato ULTERIORE CHIARIMENTO

Prot. 2205/20G
A seguito di numerose richieste di chiarimenti se l’ ISEE cui fare riferimento nella istanza di ammissione al Fondo di Solidarietà debba essere quello familiare o quello ordinario, si specifica che il valore economico inferiore a €9.370,00, quale limite individuato per essere ammessi al beneficio, deve fare riferimento alla situazione economica familiare, presente nell’attestazione ISEE nel riquadro Modalità di calcolo ISEE ordinario al rigo Indicatore Situazione Economica ( ISE)

A PARZIALE RETTIFICA E INTEGRAZIONE DI QUANTO GIA’ PUBBLICATO, SI COMUNICA CHE:

  • L’ISEE CHE DEVE ESSERE ALLEGATO ALL’ISTANZA DI ACCESSO AL FONDO DI SOLIDARIETA’ COVID-19, UNITAMENTE A COPIA DI DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO IN CORSO DI VALIDITA’ LEGALE (O CARTA D’IDENTITA’ O PASSAPORTO O PATENTE DI GUIDA),  DEVE INTENDERSI L’UNICO AL MOMENTO IN CORSO DI VALIDITA’, E PRECISAMENTE L’ISEE 2020;
  • GLI ISCRITTI CHE AVESSERO GIA’ PROVVEDUTO AL PAGAMENTO DELLA QUOTA DELL’ANNUALITA’ 2020 MA CHE SONO IN POSSESSO DEI REQUISITI PER POTER ACCEDERE AL FONDO DI SOLIDARIETA’,  DEVONO SEGNALARLO ALL’ORDINE PER OTTENERE CHE LA QUOTA GIA’ VERSATA VENGA CONGELATA ANDANDO A COPRIRE LA PROSSIMA ANNUALITA’ 2021;
  • GLI ISCRITTI CHE INTENDESSERO VOLONTARIAMENTE CONTRIBUIRE ALL’INCREMENTO DEL FONDO DI SOLIDARIETA’ ISTITUITO DALL’ORDINE POSSONO EFFETTUARE BONFICO BANCARIO DEL LORO CONTRIBUTO AL SEGUENTE IBAN: BANCA INTESA SAN PAOLO IT40N0306909606100000130925

Comunicazione Fondo di Solidarietà

Modulo di istanza

Pagamento quota di iscrizione all’Ordine 2020

Gentili Architetti,

è in riscossione la quota d’iscrizione all’albo per l’anno 2020.

Anche quest’anno è attivo il Servizio PagoPA, “sistema unico per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione”, ai sensi dell’art.5, comma 5 bis del D.Lgs. n.82/2005, come modificato dal D.L.179/2012, convertito in L. n.221/2012.

L’avviso di pagamento verrà trasmesso a mezzo PEC ed email dall’Ordine tramite il suo partner tecnologico identificato dall’indirizzo PEC pagopa@pec.neatek.it

Il pagamento tramite PagoPA può essere effettuato con le modalità di seguito indicate:

  • – direttamente sul sito dell’Ordine: http://www.na.archiworld.it
  • – presso sportelli bancari;
  • – home banking;
  • – presso sportelli ATM bancomat abilitati;
  • – presso punti SISAL, Lottomatica e Banca 5;
  • – presso gli uffici postali.

Di seguito link piattaforma pagoPA dell’Ordine e guida al pagamento:

link pagoPA

Guida al pagamento con pagoPA

Resta comunque invariata la possibilità di effettuare il pagamento con le consuete modalità di pagamento:

  • Bonifico Bancario (Iban IT79V0760103400000028488419) intestato ad Ordine Architetti di Napoli e Provincia);
  • attraverso Pos presso la sede dell’Ordine.

In tal caso si invitano gli Iscritti a precisare nella causale, oltre all’anno di riferimento della quota versata, anche il numero d’iscrizione all’Albo.

Si ringrazia per la collaborazione.

Avviso urgente agli iscritti

Ci giungono notizie, pubblicate su canali non ufficiali dell’Ordine, relativamente al bonus “liberi professionisti” previsto dal piano socio- economico della Regione Campania.
Si precisa che questo primo elenco pubblicato fa riferimento ai professionisti iscritti alle Casse Previdenziali private “ENPAIA” (Periti agrari e agrotecnici) e “CNPR” (ragionieri e periti commerciali), quindi non fa riferimento e non contiene i nominativi (cioè il numero di ricevuta dell’invio) degli Architetti Iscritti a Inarcassa.
Istituzionalmente questo Ordine, per le vie brevi, si è già attivato presso la Cassa di previdenza e la Regione Campania, per solleciti e chiarimenti.
Abbiamo avuto rassicurazioni che il RUP Regionale sta verificando l’iscrizione alla  Cassa e che a breve sarà pubblicato un altro elenco con i beneficiari del bonus.
Appena avremo notizie ufficiali  pubblicheremo l’elenco dei beneficiari (cioè l’elenco con il numero di ricevuta dell’invio degli aventi diritto) sul sito e sulle pagine ufficiali dell’Ordine per dare la possibilità agli Architetti Iscritti di conoscere l’eventuale attribuzione del bonus.

Manifestazione di interesse per numero 80 licenze del servizio di web conference “GoToMeeting” in comodato d’uso ai soli fini professionali

Prot. 1460/20OS_COV

Manifestazione di interesse per numero 80 licenze del servizio di web conference “GoToMeeting” in comodato d’uso ai soli fini professionali.

 Visto il protrarsi dell’emergenza per il Covid-19, l’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia, d’intesa con il Consiglio Nazionale Architetti PPC, mette a disposizione degli iscritti numero 80 (ottanta) licenze del servizio di web conference “GoToMeeting”, per consentire incontri di lavoro e/o riunioni virtuali con altri professionisti o clienti, geograficamente distanti. Tutte le utenze saranno nominali ed avranno una validità di tre mesi.

 I professionisti interessati a ricevere la singola utenza, dimostrando i requisiti,  possono inviare un’e-mail di richiesta a emergenzarchitetti@napoli.archiworld.it per il servizio di web conference che si vuole attivare.

 Congiuntamente alla richiesta del servizio, l’iscritto dovrà dichiarare di avere rapporti di lavoro in essere con professionisti o clienti geograficamente distanti.

 Vista l’esigua quantità di licenze rese disponibili dal CNAPPC, sarà cura dell’Osservatorio valutare le singole richieste pervenute per la verifica dei requisiti richiesti.

 Il professionista beneficiario, all’atto del ricevimento della singola utenza nominale, dovrà accettare e controfirmare il documento “Condizioni d’uso” ed il modello di autodichiarazione del possesso dei requisiti e dei limiti d’uso della web conference

Tavolo Tecnico Emergenza Covid-19 – Comunicazioni

Prot. 1313/20G

Si comunica agli iscritti che, con riferimento alla istituzione del Tavolo Tecnico Emergenza COVID-19 con lo scopo di far fronte alle esigenze attuali della nostra professione, di pianificare il futuro prossimo della professione stessa ed, infine, di discutere delle modifiche, derivanti da questa tragica esperienza, sul nostro modo di concepire le abitazioni, gli ospedali e l’ambiente urbano, è stato attivato il seguente indirizzo di posta elettronica: emergenzarchitetti@napoli.archiworld.it

A detto indirizzo sarà possibile inoltrare richieste su tematiche generali da parte degli Iscritti interessati. L’istanza sarà’ inoltrata all’attenzione  del Consigliere Referente Coordinatore del Tavolo Permanente, arch. Antonio Ciniglio, al fine di ricevere chiarimenti e indicazioni. In allegato alla presente: Comunicazione 001 del Consigliere Coordinatore e Relazione Organizzativa del Tavolo Tecnico.

OUC Covid Linee Generali

OUC Covid Prot. 1311/2020

Comunicazione del Presidente Leonardo Di Mauro agli iscritti – 2 aprile 2020

Prot. 1213/20G

Cari Colleghi,

con la speranza che tutti stiate bene, dato che oggi il valore della vita assume un ruolo assoluto, vi comunico ciò che il Consiglio OAPPCNA all’unanimità ha deliberato con effetto immediato:

1) devolvere la somma di € 35.000 all’Ospedale Cotugno di Napoli finalizzata all’acquisto di attrezzature per il reparto di terapia intensiva. Con questo contributo, che è parte delle vostre quote ed è recuperato dal Bilancio dell’Ordine, abbiamo voluto manifestare la solidarietà di tutti noi Architetti napoletani a un Ospedale che oggi è in prima linea nella cura di questa terribile pandemia nella speranza che, tutti insieme, uniti, possiamo farcela, ed esprimere al tempo stesso la nostra vicinanza ai Medici, agli Infermieri e a tutto il Personale delle strutture sanitarie tanto impegnati in questa lotta;

2 istituire un fondo di solidarietà, a cui attingere, destinato al sostegno dei colleghi che, per esigenze momentanee, non possono contribuire alla propria quota di iscrizione all’Ordine. Far confluire, inoltre,  in questo fondo un contributo, facoltativo, fatto da un’ulteriore quota o parte di essa offerta dai colleghi più fortunati. Sarà poi cura del Consiglio stabilire le modalità per poterne fruire;

3) costituire un tavolo tecnico emergenza COVID-19 allo scopo di far fronte alle circostanziate esigenze attuali della nostra professione e di pianificare il futuro prossimo della professione stessa, ma anche discutere delle trasformazioni che deriveranno da questa tragica esperienza al nostro modo di concepire le abitazioni, gli ospedali e l’ambiente urbano;

4) provvedere al recapito delle firme digitali a domicilio per i colleghi che ne fanno richiesta.

Leonardo Di Mauro – Presidente