Faq, legali

Abbandono cantiere da parte di impresa appaltatrice: compiti del D.L.

Q: Vorrei chiedere cosa deve fare il D.L. nel caso di abbandono di cantiere da parte dell’appaltatore: In realtà le opere sono quasi del tutto ultimate, ma l’impresa non risponde né alle Pec né alla raccomandata A/R in cui il D.L. ha richiesto di fornire certificato di smaltimento rifiuti in discarica autorizzata. Ho letto che il D.L. non ne è responsabile e basta fare una denuncia al Comune relativamente alla Cila con cui i lavori erano stati dichiarati. Ma l’appaltatore cosa deve fare?

R: Nell’ipotesi in cui l’impresa abbandoni il cantiere il D.L. è esonerato da qualsivoglia responsabilità purché adempia un duplice obbligo di comunicazione:

1) Convocare l’impresa stessa invitandola all’adempimento di tutte le sue prestazioni assegnandogli all’uopo un termine per farlo;

2) Comunicare al committente l’accadimento;

L’appaltatore ha il preciso obbligo di eseguire i lavori ad opera d’arte e laddove gli stessi non possano essere ultimati per condotta colposa e/o negligente ad esso imputabile ne risponderà direttamente a titolo di responsabilità.

E’ pertanto nel suo interesse che egli dovrebbe contattare il D.L. per regolarizzare la questione.

A sua disposizione per ulteriori chiarimenti.